Chi siamo

L' Associazione "Flaminia" nasce a Settembre del 2015, nell'ambito del progetto "Centro Commerciale Flaminio", promosso dall'Amministrazione Comunale e dalle Associazioni di Categoria. Tale progetto mira alla valorizzazione e riqualificazione del Centro Storico di Cattolica. Questa zona caratteristica della Città ha al suo interno diverse eccellenze dal punto di vista archeologico e culturale che, ovviamente insieme alle tante attività commerciali ed artigianali, la rendono unica. L'Associazione e' formata dagli stessi commercianti e artigiani del Centro Storico e si propone di creare un sistema di informazione con diverse finalità: far conoscere e promuovere il Centro Storico di Cattolica, pubblicizzare le tante attività commerciali e artigianali presenti, migliorare la comunicazione fra imprese  e Amministrazione.

Di seguito si riporta un passaggio significativo del progetto: “La proposta progettuale è frutto di una strategia condivisa da tutti i partner, che coinvolge l’Amministrazione Comunale, le associazioni di categoria e fin da subito ­­­­­­­­­­­­­­­­­­numerose imprese del settore commercio che hanno dato un segnale tangibile di apprezzamento dell’iniziativa e di ferma volontà per cercare di trovare, insieme, risposte efficaci e durature ad una situazione difficile che non può considerarsi temporanea, ma strutturale e come tale ha bisogno di una progettualità e di investimenti di ampio respiro e di una strategia di sviluppo per l’intera città.

Il Comune di Cattolica e le associazioni di categoria hanno quindi:

  • analizzato le problematiche in atto nell’area del centro storico, coinvolgendo da subito i singoli esercenti;
  • definito un percorso progettuale condiviso ed un programma d’interventi che partendo dalla volontà dei partner di risolvere le criticità rilevate, mira a produrre risultati concreti e “visibili” per promuovere la vivibilità del centro storico, la competitività e l’innovazione del sistema delle imprese ivi collocate, riconoscendo a tale settore un ruolo strategico e vitale a supporto anche dell’economia turistica;
  • fatte proprie le finalità della delibera Regionale n. 1074 del 14 luglio 2014, sfruttandole appieno per sperimentare sul campo nuove metodologie di rivitalizzazione del settore commercio in un’ottica di sistema.

I partner dell’iniziativa interpretano dunque l’occasione data dalla Regione come uno strumento fondamentale per:

  •  avviare interventi di riqualificazione nell’ambito del centro storico, per incrementare nel tempo la disponibilità di negozi di vicinato e contribuire a ridurre i fattori di potenziale degrado;
  • Introdurre regolamenti normativi ad hoc per ridurre obblighi e limitazioni a favore dello sviluppo del settore commercio;
  • avviare un programma pluriennale di eventi ed azioni di animazione per favorire la vivacità del centro nei confronti di residenti e turisti;
  • attivare un coordinamento più stretto e funzionale tra Amministrazione Comunale e partner privati;
  • realizzare un progetto strategico, che impegnerà le parti coinvolte con precisi accordi, coordinati da uno specifico gruppo di lavoro e dalla nascente “Cabina di Regia” cui spetterà di individuare le nuove proposte di sviluppo e monitorare nel tempo il conseguimento degli obiettivi previsti nel programma d’intervento.

L’ obiettivo operativo prevede come idea progettuale caratterizzante, oltre alla valorizzazione dal punto di vista commerciale, anche una rinascita dal punto di vista urbano dell'area. Gli obiettivi principali dell'intervento si possono definire in queste azioni:

  • riqualificare l'area dal punto di vista urbanistico, dell’arredo urbano e della viabilità;
  • sostegno al consolidamento delle tradizioni culturali, del commercio e dell’artigianato tipico nel centro storico;
  • aumentare la possibilità di fruizione dello spazio urbano da parte di cittadini e turisti;
  • sviluppare la governance dell’area tramite un Tavolo unico o Cabina di regia stabile nel tempo; 
  • in sinergia con i privati (imprenditori e proprietari), la riqualificazione dei negozi ed il recupero delle superfici non locate;
  • migliorare ed incrementare il collegamento con il resto della città;
  • inserimento di elementi di arredo urbano e d'illuminazione;
  • favorire ed agevolare l’imprenditorialità e la fase di start up di nuove imprese anche con l’attivazione di bandi per la concessione di contributi;
  • ristrutturazione funzionale dell'esistente mercato coperto le cui attività merceologiche (oggi solo alimentari) si integrino con le altre ubicate sulla Piazza Mercato e dintorni, riutilizzando gli spazi lasciati vuoti anche con iniziative di carattere culturale.
 

PERCHÉ ADERIRE ALL’ASSOCIAZIONE “FLAMINIA

Un’aggregazione di imprese ha una forza economica assai maggiore rispetto ad un singolo esercizio commerciale per promuoversi e rendere più visibile ai clienti il valore aggiunto che possono offrire gli esercizi di vicinato. Ogni socio ha una sua pagina personalizzabile all’interno del sito Internet. L’Associazione è rappresentata da un Consiglio Direttivo, composto da 9 membri, compreso il Presidente.

COME FARE PER ADERIRE

Per aderire all’Associazione è sufficente avere l’attività all’interno del perimetro stabilito, compilare il modulo di adesione e versare la quota. Puoi richiedere il modulo, lo statuto e maggiori informazioni scrivendo a: info@centrostoricocattolica.it